Trehyus

Emil Nolde. Una leggenda tedesca. L'artista nel nazionalsocialismo

All’ Hamburger Bahnhof Museum di Berlino, 100 opere di Emil Nolde in mostra fino al 15 settembre

 

Emil Nolde l’artista del nazionalsocialismo

BERLINO – Hamburger Bahnhof Museum für Gegenwart
Invalidensrtedasse, 50-51 Berlino

Fino al 15 settembre 2019

 

Emil Nolde al Hamburger Bahnhof Museum für Gegenwart
Emil Nolde, Die Sünderin, 1926 Öl auf Leinwand, 86 × 106 cm Staatliche

 

La mostra all’Hamburger Bahnhof presenterà un totale di 100 opere, quasi tutte provenienti dal deposito della Fondazione Nolde.

Per molto tempo, Emil Nolde fu considerato una vittima della politica culturale nazista, ma le ricerche recenti dipingono un quadro diverso.

La mostra è dedicata all’interazione tra il lavoro dell’artista e la sua biografia che si colora di un capitolo oscuro.

Nolde aveva infatti costruito attorno a se il mito della vittima del Nazismo, perseguitato dal Regime.

Certamente come pittore ben rappresentò il movimento espressionista, usando una tavolozza dai colori forti con cui creava immagini inebrianti.

E’ pur vero che, a differenza dei suoi colleghi espressionisti Beckmann e Kirchner, egli evitò di affrontare temi politici, preferiva scene di città inquietanti, immagini di guerra, ma è innegabile che in realtà chiudeva consapevole gli occhi su alcuni aspetti della Realtà.

Studi più recenti sui documenti resi possibili da una maggiore apertura agli studiosi dell’archivio della Fondazione hanno permesso di disegnare un profilo dell’artista diverso da quello che la sua biografia indicava e che ha condizionato la politica nei suoi confronti nel dopoguerra.

Non solo infatti il mondo dell’arte ha celebrato il pittore, ma anche la politica: Helmut Schmidt apprezzava la leggenda dell’artista incorruttibile durante l’era nazista, al punto che nel 1982 organizzò una mostra nella Cancelleria di Stato a Bonn.

In realtà egli simpatizzava con le idee naziste e, tra le carte dell’archivio, si è trovato un suo scritto in cui di Hitler dice:” Il capo è grande e nobile nelle sue aspirazioni e un uomo d’azione geniale”.

Emil Nolde l’artista del nazionalsocialismo in mostra a Berlino con una mostra che vuole invece mettere in primo piano il suo radicalismo ideologico.

 

 

Orari:

Martedì, mercoledì e venerdì 10.00 – 18.00
Giovedì 10.00 – 20.00
Sabato e domenica 11.00 – 18.00
Lunedì chiuso

 

Informazioni:

Tel: +49 030 266424242
Sito web: https://www.smb.museum/museen-und-einrichtungen/hamburger-bahnhof/home.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *