Trehyus

Bestie e Mostri ad Aquileia

Uso e persistenze delle figure animali tra natura e simbolismo dall’età romana al Rinascimento

 

Bestie e Mostri ad Aquileia
Palazzo Meizlik
Via Patriarca Popone, 7 Aquileia – Udine

Fino al 7 luglio 2019

 

bestie-e-mostri-ad-aquileia-palazzo-meizlik
Giona – Mosaico Aquileia

 

Aquileia, città fondata dai Romani come colonia militare nel 181 a.C.

Fu dapprima baluardo contro l’invasione di popoli barbari e punto di partenza per spedizioni e conquiste militari.

Grazie ad una buona rete viaria e ad un imponente porto fluviale, col tempo divenne così sempre più importante per il suo commercio e per lo sviluppo di un artigianato assai raffinato (vetri, ambre, fictilia, gemme…).

Raggiunse poi il suo apice sotto il dominio di Cesare Augusto (27 a.C. – 14 d.C.). d

Diventò capitale della X Regio “Venetia et Histria” ed accelerò quel processo che ne avrebbe fatto una delle più importanti metropoli dell’Impero Romano.

Con l’arrivo del Cristianesimo, divenne importante centro di organizzazione ecclesiastica diventando sede Patriarcale.

Le importanti e straordinarie testimonianze sono conservate soprattutto all’interno della maestosa Basilica.

In occasione dei 2200 anni dalla fondazione della città, il Gruppo Archeologico Aquileiese organizza la mostra “Bestie e mostri ad Aquileia. Uso e persistenze delle figure animali tra natura e simbolismo dall’età romana al Rinascimento.

La mostra propone di far emergere essenzialmente due aspetti, quello simbolico e quello naturalistico, legati ad animali presenti ad Aquileia e nei territori limitrofi.

Animali e mostri raccontati così come vengono rappresentati in reperti e opere d’arte provenienti dai principali Musei della regione, spesso reperti od opere solitamente non esposti al pubblico.

Bestie varie infatti circolavano in città, custodivano e proteggevano, nutrivano, riscaldavano, facevano compagnia, tanto da essere rappresentati un po’ ovunque nelle case, negli edifici pubblici, nei luoghi di culto.

Gli animali erano parte integrante di quel cosmo in cui tutti gli esseri viventi, compreso l’uomo, erano inseriti.

 

Orari di apertura:
Martedì – domenica 10.00 – 12.00 / 15.00 – 18,00
Lunedì chiuso

 

Informazioni:
E-mail: gaa@aquileiarcheologia.it
Sito web: http://www.aquileiarcheologia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *